Who/Where

tatatà

Here we are

CHI SIAMO – Impresa sociale al femminile, creata all’inizio dell’estate 2017, il progetto nato dalle passioni comuni di una designer e una storyteller ha compiuto un anno.
“Insieme nel Mani, scoprivamo un territorio antico come gli ulivi, ci rimandava echi di Toscana, i sorrisi ci parlavano, qualcosa però volevamo sapere, i ricordi del greco al liceo non aiutavano…
Al ritorno in città, abbiamo trovato la pita con tanto tzatziki di un take-away, a un passo dal giardino della comunità di quartiere, a tenerci compagnia: la coincidenza ci stimolava passi audaci…
Erano passati anni (2 o 3) da quando avevamo risposto a un bando, per riaprire una libreria indipendente in città: arrivare seconde ci aveva obbligato a cercare più a lungo…”

DOVE SIAMO – In Via Santa Maria. Di fronte al Goldoni, dove una targa ricorda Vittorio Gassman, che qui teneva la sua bottega, un piccolo spazio indipendente, dedicato agli appassionati di viaggi e cucina.
In origine era una stalla (per soli asini femmine) e il recupero della proprietà ha scelto di valorizzarne la mangiatoia. L’ultima attività era di falegnameria, adesso è destinato a libri, laboratori ed esperienze di territorio vicino.

#Oltrarno
Fa discutere che una delle guide più diffuse per viaggiatori indipendenti abbia eletto il quartiere di Firenze a destinazione più “cool” del mondo.

Nello spazio in Santo Spirito si prende un nettare e si assaggia un cioccolato d’autore; è benvenuto chi vuole farsi una propria idea: si può sostare, sfogliare un testo, partecipare ad un incontro o proporne uno.

Se vi piace, potete portare a casa oltre a libri, il caffè del Guatemala del Gas di quartiere, insieme a una tazza di ceramica dal forno dell’amica Becky.